Malanotte del Piave D.O.C.G.

 

Malanotte del Piave prende il nome da un antico e caratteristico borgo che si trova nel paese di Tezze, nella campagna trevigiana a oriente del fiume Piave.

 

In queste terre i vigneti di Raboso Piave dipingono linee rosse tra il verde della campagna e l’azzurro del cielo. Un patrimonio ereditato dal passato che si propone in una nuova etichetta dove secoli di coltivazione si esaltano nel parziale appassimento e nel lungo affinamento del Malanotte. Non solo storia e leggende ma anche carattere, impegno, fatiche e passione, dove solo un’azienda che ha vissuto e interpretato i secoli può davvero rappresentarne l’essenza.

 

Notizie di campagna e di cantina

Le uve vengono raccolte nel tardo autunno, spesso con lo sfondo della neve sulle vicine Dolomiti. Il terreno è profondo, riscaldato dai sassi che affiorano. L’acqua drena via rapida per uve sane anche tra le nebbie del mattino. Una parte di esse viene messa ad appassire tra le travi del vecchio granaio e pigiata dopo l’inverno. Macerazioni tradizionali con follature manuali per tre settimane. Ventiquattro mesi di legno per un affinamento paziente e rispettoso. La sosta obbligata in bottiglia prima della proposta in commercio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

scheda tecnica

Sono disponibili n. 90 magnum

lt. 1,5

 

Sono disponibili n. 50 magnum

lt. 1,5

 

Sono disponibili n. 110 magnum

lt. 1,5

 

Tenuta Bonotto delle Tezze di Bonotto Antonio

Via Duca d’Aosta, 16 - Loc. Tezze di Piave - 31028 Vazzola (TV)

C.F. BNTNTN63H10C957T - P.IVA 03287710267